Microsoft sta fornendo alle forze armate statunitensi visori per realtà aumentata basati su HoloLens

Avendo sviluppato una versione dell’auricolare HoloLens per l’esercito degli Stati Uniti, Microsoft è ora pronta per produrre e implementare la tecnologia di realtà aumentata.

Microsoft Le cuffie con realtà aumentata (AR) basate su HoloLens si stanno preparando per la produzione e il dispiegamento nell’esercito degli Stati Uniti. La compagnia fornirà all’esercito una copia appositamente progettata per migliorare le prestazioni e la sicurezza dei soldati. HoloLens lo era È stato reso disponibile agli sviluppatori per la prima volta nel 2016.

A quel tempo, apparvero i preordini per il suo kit di sviluppo per $ 3.000. Il pacchetto ha mostrato le capacità delle cuffie nella sovrapposizione di ologrammi del mondo reale, offrendo agli utenti un nuovo livello di immersione. Due anni dopo, Microsoft ha stretto un accordo con le forze armate statunitensi, utilizzando la stessa tecnologia di realtà aumentata ma con miglioramenti progettati per l’uso sul campo di battaglia piuttosto che in soggiorno e ha soprannominato le cuffie Integrated Optical Zoom System (IVAS). Nel 2019, Microsoft ha rilasciato la seconda versione delle sue cuffie HoloLens, con una tecnologia migliore che migliorerebbe Funzionalità di realtà aumentata Dal suo progetto militare IVAS.

Relazionato: Come funziona il controller da polso di segnalazione nervosa di Facebook

Anche se l’ultima versione di Microsoft di HoloLens potrebbe non competere con la Sony PlayStation VR in qualunque momento presto, verrà utilizzata per migliorare ulteriormente le prestazioni degli occhiali IVAS dell’esercito americano. Microsoft ha annunciato È pronto per spostare il programma IVAS dal prototipo al “Produzione e rapidità di intervento”. Ciò significa che queste cuffie AR saranno pronte per la produzione di massa e distribuite a più soldati sul campo. A differenza dell’HoloLens incentrato sui media, lo stetoscopio IVAS è progettato per aumentare la consapevolezza del soldato della situazione sul campo e migliorare il processo decisionale in vari tipi di scenari.

READ  Mani libere: la scimmia gioca a un videogioco

Cuffie Microsoft IVAS HoloLens: cosa fa e quanto?

I soldati dell'esercito americano testano un prototipo di IVAS basato su Microsoft HoloLens

L’esercito degli Stati Uniti aveva Già testato HoloLens Technology è in una serie di esercizi nel 2019 e ha considerato il progetto fino a ‘Il più interessante’ Tra tutti i prodotti e software inclusi nel portfolio del team. Si dice che il prodotto finale fornisca ai soldati uno schermo digitale trasparente che mostra informazioni vitali senza compromettere il loro campo visivo. Ciò include la mappatura in tempo reale, l’acquisizione e l’identificazione assistita del bersaglio e persino sensori termici e di scarsa illuminazione per consentire la visione notturna. Si dice che questo aiuto guidato dall’IA e dalla realtà aumentata sia progettato non solo per aumentare le possibilità di sopravvivenza di un soldato, ma anche per salvare i civili.

L’esercito degli Stati Uniti ha inizialmente assegnato a Microsoft un contratto da 480 milioni di dollari per adattare HoloLens all’esercito. Con una prova di concetto e una luce verde per l’implementazione, il nuovo accordo è valutato a $ 21,9 miliardi, di conseguenza per Bloomberg. Sarà interessante vedere se gli occhiali a realtà aumentata high-tech di Microsoft sono in qualche modo collegati Piani del soldato cyborg dell’esercito americano.

Di più: L’Apple MacBook è stato trollato nell’annuncio di Microsoft dicendo quanto sia migliore Surface

Fonti: MicrosoftE Militari statunitensiE Bloomberg

La mappa del mondo aperto per Dying Light 2 sarà quattro volte più grande dell’originale


Circa l’autore

You May Also Like

About the Author: Tacito Armenteros

"Orgulloso alborotador. Practicante de café galardonado. Se cae mucho. Típico fanático de la web. Geek de Twitter"

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *